Coronavirus, cancellato il Gran Premio d’Australia: la posizione della Ferrari affidata ad un comunicato

Il team di Maranello ha diramato un comunicato per esprimere la propria posizione dopo la cancellazione del Gran Premio d'Australia

Niente da fare, il Coronavirus ferma anche la Formula 1, che ha deciso di cancellare il Gran Premio d’Australia ad un passo dall’inizio del week-end di Melbourne.

Vettel
Charles Coates/Getty Images

La positività di un membro del team McLaren ha spinto FIA e Liberty Media ad annullare l’evento, incassando il parere favorevole anche della Ferrari: “la Scuderia Ferrari esprime il suo totale sostegno alla decisione presa da FIA e Formula 1 insieme alla Australian Grand Prix Corporation di cancellare il Gran Premio d’Australia, previsto da venerdì 13 a domenica 15 marzo al circuito dell’Albert Park di Melbourne. La sicurezza di ogni membro della squadra rappresenta la priorità assoluta, soprattutto in questa fase di continua e rapida evoluzione della pandemia di Covid-19. La Scuderia esprime il suo profondo dispiacere per il pubblico dell’Albert Park che si preparava ad accogliere con il consueto entusiasmo la Formula 1 e per i tifosi che avrebbero seguito il Gran Premio in tutto il mondo”.