De Luca
Ernesto S. Ruscio/Getty Images

La situazione Coronavirus si fa sempre più complicata, il numero di morti in Italia è lievitato fino a 4000, un numero gigantesco che sottolinea la pericolosità di questa pandemia.

Coronavirus
Getty Images

Si tenta di prendere misure sempre più drastiche per obbligare i cittadini a rimanere chiusi in casa, anche minacciando le maniere forti, come fatto dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Il governatore è intervenuto in diretta Facebook, mettendo in guardia i cittadini: “l’aumento dei contagi nella nostra regione ha diversi motivi: il ritorno dei cittadini dal nord ma anche per l’inciviltà, irresponsabilità e bestialità di componenti rilevanti della nostra società”.

Coronavirus
Omar Marques/Getty Images

Poi il discorso è proseguito su toni ancora più accesi: “se continua questo andazzo, conteremo i morti e rischiamo di non avere posti per ospitare i vostri padri e le vostre madri. Manteniamo la distanza, questo è il mio appello a tutti, anche al personale sanitario. Più facciamo gli imbecilli più questo calvario durerà mesi. Mi arrivano voci di persone che vogliono organizzare feste di laurea. Mandiamo i carabinieri con il lanciafiamme se la fate“.