coronavirus
Tracey Nearmy/Getty Images

L’emergenza Coronavirus non si attenua in Italia, soprattutto nelle regioni del nord, dove contagiati e deceduti aumentano a dismisura.

Coronavirus
Foto Getty / Emanuele Cremaschi

La sanità italiana rischia il collasso, mancano posti letto e mascherine, elementi fondamentali per combattere l’epidemia. L’assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera ha provato a chiedere aiuto alla Protezione Civile, senza però ricevere il necessario. Una situazione che lo ha mandato su tutte le furie ai microfoni di Sky: “a noi servono mascherine del tipo fpp2 o fpp3 o quelle chirurgiche e invece ci hanno mandato un fazzoletto, un foglio di carta igienica, di Scottex. Non voglio fare polemica, ma è evidente che non è possibile immaginare di utilizzare queste mascherine se si assistono pazienti infetti. Al massimo potrebbe utilizzarle un volontario che le usa per portare la spesa a un anziano. C’è un’emergenza mascherine che va risolta con i giusti presidi. Almeno dateci gli strumenti per combattere questa battaglia“.