leclerc
Mark Thompson/Getty Images

La Formula 1 prova una nuova strategia per far fronte all’emergenza Coronavirus. Vista l’impossibilità di correre nelle prossime settimane, a causa dei continui rinvii dovuti al propagarsi dell’epidemia di contagi da Coronavirus, la F1 ha deciso di anticipare la pausa estiva: i reparti corse resteranno dunque chiusi per 3 settimane a cavallo dei mesi di marzo ed aprile. In questo modo, si potrà sfruttare l’estate per avere qualche settimana in più da utilizzare per la rimodulazione dei calendari e il recupero delle gare saltate a causa del Covid-19.