Milano Coronavirus
Foto Getty / Vittorio Zunino Celotto

I dati della Protezione Civile sono risultati utili all’Istituto per l‘Economia e la Finanza (Eief) per svolgere uno studio particolare, utile a delineare la finestra di azzeramento dei casi positivi in Italia.

Un’analisi approfondita che ha indicato come tra il 5 e il 16 maggio la malattia dovrebbe scomparire dal territorio nazionale, dopo oltre due mesi di battaglia. Una stima ovviamente approssimativa che, tuttavia, potrebbe anche trasformarsi in realtà, considerando la progressiva diminuzione dei contagi registrata negli ultimi giorni.