campetto
Catherine Ivill/Getty Images

La polizia locale di Busto Arsizio è dovuta intervenire oggi per fermare una partita di calcio abusiva, organizzata da un gruppo di giovani che hanno scavalcato una rete per giocare in un campo pubblico.

I ragazzi si sono dati appuntamento e, dopo aver eluso la recinzione, hanno iniziato a giocare senza rispettare dunque il decreto del Governo, che vieta gli assembramenti per evitare il contagio da Coronavirus. Gli agenti sono intervenuti tempestivamente per bloccare il match, procedendo alla denuncia per tutte le persone presenti in campo.