Attilio Fontana
Foto Getty / Robert Hradil

Non migliora la situazione in Lombardia, dove il sistema sanitario rischia il collasso per l’ingente numero di contagi che si registrano di giorno in giorno.

Coronavirus
Foto Getty / Emanuele Cremaschi

I medici sono allo stremo e i posti letto scarseggiano, problemi che il governatore Attilio Fontana spera di risolvere con l’arrivo di 1.500 medici da tutta Italia e altri provenienti da Cuba e Russia: “abbiamo preso le misure più restrittive possibili rispetto ai nostri poteri. I dati di oggi sono in linea con quelli dei giorni precedenti. Abbiamo subito attacchi di forniture dirette alla nostra regione, volevano dirottarli altrove, vediamo di tutto. Siamo arrivati veramente allo stremo, anche da un punto di vista fisico del nostro personale sanitario, dobbiamo fare in modo che si riducano i numeri e il contagio si riduca, che la linea vada in discesa e non in salita. Non possiamo farci carico di tutti gli asintomatici, stiano a casa. Dichiarazioni di Conte vanno nella nostra direzione, aspetto di leggere il testo“.