coronavirus
Tracey Nearmy/Getty Images

Dopo aver messo a freno il propagarsi dell’epidemia di Coronavirus entro i confini nazionali, la Cina si sta adoperando per aiutare le altre nazioni. Diverse imprese private cinesi hanno effettuato importanti donazione di materiale sanitario a Milano, come reso noto da una fondazione del gruppo Fosun, con sede a Shanghai, che ha organizzato l’operazione.

Tali forniture, comprendenti 5.500 tute protettive e 40.000 mascherine modello N95, sono state donate in collaborazione tra la Fosun Foundation, il gruppo Longfor e la Beijing Taikang Yicai Foundation. All’inizio di questo mese, secondo la fondazione cinese, il gruppo Fosun aveva già donato 5.000 mascherine al comune di Milano. Il presidente di Fosun International, Guo Guangchang ha dichiarato: “in qualità di società di livello globale, speriamo di poter svolgere un ruolo nell’aiutare il resto del mondo a vincere il prima possibile la battaglia contro il nuovo Coronavirus“.