Giro delle Fiandre
Bryn Lennon - foto Getty

Il Coronavirus ha portato alla cancellazione di centinaia di eventi sportivi in tutto il mondo., Anche il ciclismo si è dovuto piegare alla pandemia, cancellando il Giro delle Fiandre 2020. Dopo ben 101 edizioni consecutive, non andrà dunque in scena la corsa.

Non credo che sia realistico correre la Ronde – ha dichiarato il ministro dello Sport Ben Weyts al quotidiano Het Niuwsblad- Siamo onesti, non credo che sarà fattibile. Un intero plotone in arrivo da tutto il mondo che si sposta nelle Fiandre pochi giorni dopo il 3 aprile, quando dovrebbero terminare le varie misure di contenimento… Dobbiamo anche mostrare un senso di responsabilità”. Si cercherà di trovare un’altra collocazione nel calendario per il l’evento.