coronavirus
Chung Sung-Jun/Getty Images

Nei giorni scorsi gli organizzatori dell’ATP di Miami hanno cercato di infondere tranquillità, parlando del torneo come se il Coronavirus non avesse ancora colpito la Florida. A distanza di qualche giorno però le cose sembrano essere decisamente cambiate in quel di Miami. In Florida è stato dichiarato lo stato d’emergenza ed altri eventi di grossa portata sono dunque stati annullati. Tra questi l’Ultra Music Festival, evento di musica internazionale che è stato cancellato a seguito dei provvedimenti anti-Coronavirus. Dunque adesso la palla passerà agli organizzatori del Master 1000 di Miami, che sono di fronte ad un bivio:

  • annullare anticipatamente il torneo, facendo così contenti i tennisti che si sono infuriati per le tempistiche dell’annullamento di Indian Wells.
  • attendere nuove disposizioni che potrebbero portare alla medesima soluzione solo che in maniera imposta dalle autorità o alla disputa del torneo nel caso improbabile che le condizioni del contagiomigliorino in modo netto nei prossimi giorni.