Indian Wells
Al Bello/Getty Images

Dopo la cancellazione del Master 1000 di Indian Wells, il mondo del tennis si interroga in merito al proseguo del calendario tennistico. In tal senso è intervenuto il presidente dell’ATP Andrea Gaudenzi, il quale ha voluto chiarire la posizione dell’ATP in merito al Coronavirus ed alle misure da apportare al Tour:

Mentre siamo dispiaciuti che il BNP Paribas Open non avrà luogo, il calendario del circuito ATP resta invariato. Continuiamo a monitorare la situazione quotidianamente, a lavorare a stretto contatto con i giocatori e i membri dei tornei con l’intesa che la direzione debba essere assunta dalle autorità pubbliche locali preposte alla sanità. Siamo impegnati a esplorare tutte le opzioni per il funzionamento dei prossimi tornei, mentre la salute e la sicurezza dei nostri giocatori e di tutti gli interessati rimangono una massima priorità. Ogni ulteriore aggiornamento sarà pubblicato sul sito dell’ATP”. Dunque la posizione di Gaudenzi e dunque dell’ATP è molto volatile. Per adesso calendario invariato, ma potrebbero esserci numerose novità nelle prossime settimane. La situazione verrà analizzata torneo per torneo, intanto per quanto concerne il 500 di Barcellona, è stata annullata la presentazione e non è stata presentata alcuna entry list.