coronavirus
Chung Sung-Jun/Getty Images

Il Coronavirus sta creando scompiglio nella vita quotidiana di tutti noi. Il mondo del tennis non è ovviamente esente da tutto ciò e nelle ultime ore sono state diverse le novità per quanto concerne il calendario ATP. Nonostante il presidente dell’ATP Gaudenzi parli di calendario invariato, dopo la cancellazione di Indian Wells anche altri tornei potrebbero subire scossoni. Dapprima Miami, in ordine cronologico, poi il 500 di Barcellona che si dovrebbe giocare dal 18 al 26 aprile, condizionale d’obbligo. Gli organizzatori del torneo hanno diramato una nota:

La presentazione dell’ATP 500 di Barcellona è stata posticipata a causa delle ultime notizie relative al COVID 19. Tanto l’organizzazione del torneo quanto le autorità locali, nazionali e internazionali, ATP incluso, sono occupate a monitorare gli eventi per garantire innanzitutto la sicurezza dei giocatori, degli spettatori e della popolazione in generale”. Presentazione posticipata, niente entry list e torneo in dubbio, dati anche i 78 casi di Coronavirus che si sono verificati in quel di Barcellona, nulla a che vedere con Milano al momento, ma l’epidemia va fermata.