imoco volley

L’A. Carraro Imoco Conegliano dà spettacolo alla SCHARRena di Stoccarda nei quarti di finale della CEV Champions League Volley 2020. Le pantere di Daniele Santarelli si aggiudicano nettamente la gara di andata in casa dell’Allianz MTV e pongono una seria ipoteca sul passaggio del turno: il 3-0 esterno avvicina sensibilmente alla qualificazione, che sarà matematica se le gialloblù sapranno conquistare almeno due set nella gara di ritorno, in programma martedì 10 marzo al PalaVerde.

Incontenibile la solita Egonu, capace di realizzare 20 punti con il 63% di rendimento offensivo. Determinante l’apporto delle centrali, stimolate con frequenza dal palleggio di Wolosz: De Kruijf conclude con 15 punti, conditi da 4 muri e 3 ace, mentre Folie ne aggiunge 9.

Nell’unico altro match giocato, il VakifBank Istanbul dà una severa lezione alla Dinamo Mosca (22 punti di Haak) e prenota il passaggio del turno, mentre rinviate a data da destinarsi le sfide tra Fenerbahce Opet Istanbul e Igor Gorgonzola Novara e tra Savino Del Bene Scandicci ed Eczacibasi VitrA Istanbul.

CEV CHAMPIONS LEAGUE VOLLEY 2020
QUARTI DI FINALE
I RISULTATI DELLE GARE DI ANDATA

Fenerbahce Opet Istanbul – Igor Gorgonzola Novara  rinviata
Dinamo Moscow – VakifBank Istanbul 0-3 (13-25, 17-25, 17-25)
Savino Del Bene Scandicci – Eczacibasi VitrA Istanbul  rinviata
Allianz MTV Stuttgart – A. Carraro Imoco Conegliano 0-3 (17-25, 16-25, 20-25)

IL PROGRAMMA DELLE GARE DI RITORNO
Igor Gorgonzola Novara – Fenerbahce Opet Istanbul  11/03
VakifBank Istanbul – Dinamo Moscow  12/03
Eczacibasi VitrA Istanbul – Savino Del Bene Scandicci  11/03
A. Carraro Imoco Conegliano – Allianz MTV Stuttgart  10/03

LE DATE
Quarti di finale: andata 03-05/03, ritorno 10-12/03
Semifinale: andata 24-26/03, ritorno 07-09/04
Finale: 16/05

LA FORMULA
Le formazioni partecipanti sono state divise in cinque gironi da 4 squadre. Ogni squadra ha affrontato le tre avversarie dello stesso girone in gare di andata e ritorno per complessive 6 partite. La prima fase ha promosso le cinque prime classificate e le tre migliori seconde ai quarti di finale. Nella fase a eliminazione diretta (quarti di finale e semifinali), la formula prevede gare di andata e ritorno con eventuale “golden set” per stabilire la qualificazione al turno successivo. Il 16 maggio, le Superfinals che eleggeranno la squadra campione d’Europa.