Stephen Curry
Foto Getty / Gregory Shamus

Il Coronavirus ha fatto saltare diversi eventi sportivi in queste settimane concitate a causa della pandemia. Alcuni sono stati annullati, altri solo slittati, ma riprogrammare i calendari non sarà semplicissimo dato che ancora non è chiaro quando e come si potrà riprendere a giocare nei vari sport in giro per il mondo.

Una piccola facilitazione è però arrivata oggi dal Cio, che ha ufficialmente rinviato le Olimpiadi di Tokyo al 2021 a causa dell’emergenza sanitaria mondiale. Tutto ciò libererà spazio in estate per piazzare altri importanti eventi che potrebbero dunque solo slittare e non essere del tutto cancellati. L’NBA ad esempio non sembra aver intenzione di mozzare la stagione finendo con un nulla di fatto, dunque avere l’estate libera dalle Olimpiadi potrebbe essere un valore aggiunto per giocare i playoff al caldo. Stesso discorso vale per il mondo del tennis, con diversi tornei, tra cui gli Internazionali d’Italia, che sono alla ricerca di un ripiazzamento. Infine il calcio, che non si sarebbe posto tanti problemi a giocare in concomitanza con le Olimpiadi, ma in questa maniera avrà anche i giovani delle Nazionali olimpiche a disposizione, un bene per molte squadre.