Windisch
Christophe Pallot/Agence Zoom/Getty Images

Tre gare e tre vittorie. La tappa di Cdm di Nove Mesto sorride a Johannes Boe, che dopo i due successi conquistati nella sprint e nella staffetta maschile, si è ripetuto nella Mass Start di chiusura rendendo ancora più bella la lotta per il titolo.

Martin Fourcade, oggi 14esimo, vede sempre più vicino il forte norvegese, adesso distante solo 43 lunghezze. Il 29enne scandinavo titolare della Cdm, non è stato brillante al poligono (tre gli errori) ma ha fatto la differenza sugli sci riuscendo così a mettersi alle spalle il francese Emilie Jacquelin, indietro di 15″1. Con loro sul podio c’è il tedesco Arnd Peiffer, indietro di 25 secondi. Il migliore azzurro è stato Dominik Windisch, il quale ha confermato il buono stato di forma messo in evidenza sabato nella staffetta maschile.

Il 30enne dell’Esercito, secondo all’uscita dal terzo poligono, ha sognato un grande piazzamento, ma i due errori nell’ultima serie di tiro non gli hanno permesso di andare oltre il nono posto. Lukas Hofer è invece 29esimo con otto errori e un ritardo di 5’43″3 dal leader. Gli uomini, così come le donne, torneranno protagoniste nel prossimo weekend a Kontiolahti, in Finlandia, dove sono programmate sei gare.

Ordine d’arrivo Mass Start 15 km maschile Cdm Nove Mesto (Cze):

  1. J.T. Boe NOR 3 39:27.7
  2. E. Jacquelin FRA 0 +15.1
  3. A. Peiffer GER 1 +25.0
  4. D. Pidruchnyi UKR 2 +27.9
  5. E. Bjoentegaard NOR 2 +27.9
  6. J. Dale NOR 2 +34.1
  7. V. Christiansen NOR 2 +38.9
  8. Q. Fillon Maillet FRA 1 +44.8
    9. D. Windisch ITA 2 +52.3
  9. T. Boe NOR 3 +53.7

29. L. Hofer ITA 8 +5:43.3