Eckhoff
Christophe Pallot/Agence Zoom/Getty Images

Tiril Eckhoff è tornata a vincere in Cdm a quasi due mesi di distanza dall’ultimo successo centrato nella pursuit di Ruhpolding. La norvegese, al settimo trionfo stagionale in una gara individuale, si è imposta al termine di una Mass Start condotta con intelligenza: a fare la differenza è stata la precisione dal poligono, con la 29enne che ha centrato tutti e venti i bersagli.

Staccata di poco più di 25 secondi la svedese Hanna Oeberg, condannata da un errore nella prima serie di tiro. Entrambe recuperano punti in classifica generale su Dorothea Wierer, brava comunque nel limitare i danni e a piazzarsi quinta. L’altoatesina, oggi non brillante nei primi tre poligoni, si è riscattata nell’ultima serie dove è stata praticamente perfetta. Brava sugli sci (oggi quinto tempo totale), la 29ene delle Fiamme Gialle ha conservato la vetta delle generale con un vantaggio di 69 punti sulla Eckhoff e 71 sulla Oeberg quando mancano cinque appuntamenti prima della fine. Wierer resta al primo posto anche nella classifica di specialità, anche qui davanti alla Eckhoff di 13 lunghezze.

Il commento di Wierer al termine della gara: “oggi ho commesso un errore di troppo nella terza serie, peccato. Alla fine avevamo dei buoni materiali, perchè c’era una neve molto difficile, con alcune parti della pista dove sembrava di fare sci d’acqua e altre ghiacciate, gli skimen hanno fatto ottimo lavoro. E’ una quinta posizione che mi consente di raccogliere altri punti importanti per la graduatoria generale e di mantenere il primo posto nella classifica di specialità. Adesso ci concentriamo sulle ultime due tappe di Kontiolahti e Oslo, l’importante sarà stringere i denti e mettere in pista le residue energie fisiche e mentali che ci sono rimaste in corpo, al termine di un’altra stagione massacrante“.

L’altra italiana al via, Lisa Vittozzi, ha conquistato un posto nelle top 20, arrivando precisamente in 19esima posizione con un cinque errori e un ritardo di 2’20″3. Le donne, così come gli uomini, torneranno protagoniste nel prossimo weekend a Kontiolahti, in Finlandia, dove sono programmate sei gare.

Ordine d’arrivo Mass Start femminile 12,5 km Cdm Nove Mesto (Cze):

  1. T. ECKHOFF NOR 1 34:00.8
  2. H. OEBERG SWE 1 +25.3
  3. F. PREUSS GER 1 +32.4
  4. J. BRAISAZ FRA 3 +41.3
    5. D. WIERER ITA 3 +43.2
  5. M. HOJNISZ-STAREGA POL 2 +43.5
  6. K. MAKARAINEN FIN 3 +59.7
  7. E. LUNDER CAN 3 +1:09.6
  8. V. SEMERENKO UKR 3 +1:14.8
  9. L. KUKLINA RUS 4 +1:21.5

19. L. VITTOZZI ITA 5 +2:20.3