federer djokovic nadal
(Photo by Matthew Stockman/Getty Images)

E’ ben noto il caos venutosi a creare in queste ore per la decisione del tutto autonoma del Roland Garros di spostare le date della disputa del torneo al 20 settembre a causa dell’allarme dettato dal Coronavirus. Sono tanti i tornei cancellati per questo 2020, a tal punto che ATP e WTA stanno valutando l’ipotesi di rimodulare completamente i calendari a partire dall’estate.

Innanzi tutto c’è un punto fermo dal quale partire, ancora non si sa bene quando si potrà ricominciare a giocare. Detto questo, va da sé che è abbastanza complicato fare previsioni, ma ATP e WTA stanno pensando di riscrivere completamente il calendario. L’idea nascerebbe dal fatto di non voler “perdere per strada” alcuni importanti tornei della stagione sulla terra, trovando una nuova finestra nella quale piazzare Roma, Madrid e Montecarlo. Difficile ma non impossibile, anche se tutto ciò potrebbe andare a discapito di tornei più piccoli che potrebbero essere sovrastati dai Master 1000. Al momento, va detto, siamo solo nel campo delle ipotesi, ma potremmo vivere un autunno diverso dal solito in questo 2020 tennistico.