coronavirus
Chung Sung-Jun/Getty Images

Il Coronavirus ha portato all’annullamento del torneo di Indian Wells ed ora gli organizzatori del Master 1000 di Miami stanno cercando di prendere le dovute precauzioni per la disputa del torneo. Nello specifico è stata inviata una nota a tutti i tennisti che dovrebbero prendere parte al torneo, nella quale si chiariscono alcuni aspetti legati al Coronavirus.

Innanzi tutto la nota chiarisce come tutti coloro i quali negli ultimi 14 giorni siano stati in Italia, Cina, Corea del Sud e Iran, debbano osservare 14 giorni di isolamento volontario. Inoltre i tennisti vengono avvisati del fatto che se dovessero lasciare gli USA in questi giorni per farvi rientro più avanti, la Florida potrebbe costringerli a 14 giorni d’isolamento, dunque a saltare il torneo di Miami. C’è un’altra fase della nota molto interessante: “in attesa di successive informazioni addizionali sulla logistica e gli allenamenti“, questa frase lascia presagire l’intenzione di disputare il torneo regolarmente, almeno per il momento…