Nadal
Hector Vivas - foto Getty

ATP Acapulco, nella notte è andato in scena l’ultimo atto, un ultimo atto senza storia. La finalissima del torneo messicano ha visto scendere in campo il grande favorito Rafa Nadal e Taylor Fritz, il quale ha sconfitto Isner e sfruttato il buco lasciato dalla testa di serie numero 2 Zverev.

Una finale dal pronostico scontato che ha rispettato pienamente le attese della vigilia. Nadal ha infatti dominato in lungo ed in largo, senza dare di fatto mai una chance all’avversario, domato con un facile 6-3 6-2. Si tratta del primo torneo vinto da Rafa in questo 2020, lo spagnolo continua dunque la rincorsa alla vetta della classifica ATP al momento occupata da Djokovic, anch’esso vittorioso durante la settimana in quel di Dubai. Un applauso va comunque fatto a Fritz per quanto fatto durante il torneo, non nella finale nella quale non ha mai cambiato lo spartito, insistendo nel gioco da fondo campo nel quale è stato distrutto da Nadal.