Ronaldinho
Hector Vivas/Getty Images

Disavventura per Ronaldinho e il fratello Roberto de Assis, i due infatti sono stati arrestati in Paraguay perché trovati in possesso di passaporti contraffatti. Arrivati per presentare un programma gratuito di assistenza sanitaria per bambini, la polizia locale li ha beccati con documenti falsi.

ronaldinhoStando alle informazioni arrivate dal Ministero degli Interni del Paraguay, al momento Ronaldinho è tenuto sotto sorveglianza insieme al fratello presso il Resort Yacht & Golf Club Paraguayo, ubicato a 15 chilometri a sud di Asuncion. Entrambi dovranno rispondere del possesso di documenti di nazionalità paraguaiana contraffatti: “Ronaldinho ha un passaporto falso. Questo è un crimine ed è per questo che è stato ordinato il suo arresto” le parole del ministro degli interni del Paraguay Euclides Acevedo alla stazione radio locale AM 1080. “Rispetto la sua popolarità sportiva, ma la legge deve essere rispettata, indipendentemente da chi sei“.