24 ore le mans
Ker Robertson/Getty Images

La stagione 2020 motoristica, così come quella di tutti gli sport, è stata compromessa dall’emergenza Coronavirus. La MotoGp è stata la prima a rinviare il suo esordio stagionale, seguita a ruota poi da tante altre competizioni. Anche la Formula 1 si è dovuta arrendere al Covid-19, nonostante fosse tutto pronto in Australia per la prima gara dell’anno.

Adesso è il turno della 24 ore di Le Mans: gli organizzatori hanno annunciato oggi che il gran finale del campionato Wec, in programma il 13 e 14 giugno sul circuito de La Sarthe, è stato rimandato di diversi mesi: si disputerà precisamente il 19 e 20 settembre.

Come conseguenza dell’evoluzione della situazione sanitaria legata al Coronavirus e alle limitazioni che ne derivano in Francia e nel mondo, l’Automobile Club de l’Ouest, organizzatore della 24 Ore di Le Mans, in accordo con i vertici del campionato Wec e della FIA, ha deciso di posticipare la 88ª edizione della 24 Ore”, si legge nella nota ufficiale.