tsitsipas
(Photo by Francois Nel/Getty Images)

Stefanos Tsitsipas è tornato, o forse non se ne era mai andato. Dopo il successo alle ATP Finals di Londra 2019, ci si attendeva molto in questo inizio di 2020 dal tennista greco. Ebbene, agli Australian Open ha forse un po’ deluso, ma Tsitsipas è stato abile a rimettersi subito in carreggiata e lo ha fatto giocando un grande tennis.

Dapprima Stefanos ha vinto e convinto l’ATP di Marsiglia, sconfiggendo in finale un altro giovane di belle speranze come Auger-Aliassime. Adesso Tsitsipas si è assicurato la finale del torneo di Dubai per il secondo anno consecutivo ed attende di conoscere il suo avversario che scaturirà dalla sfida Monfils-Djokovic. Il greco ha conquistato il pass per la finale vincendo oggi nel penultimo atto del torneo contro Evans, il giustiziere di Fognini al primo turno. Un incontro ben giocato da Tsitsipas, il quale ha dominato il primo set chiuso per 6-2 in modo schiacciante, per poi gestire il secondo set portandolo a casa per 6-3 senza mai dare una possibilità al proprio avversario di rientrare in partita.