Montemurro
Maurizio Lagana/Getty Images

Una storia torbida, che rischia di macchiare indelebilmente il mondo del futsal. Protagonisti Andrea Montemurro (presidente della Divisione Calcio a 5) e Gianluca La Starza (patron della Lynx Latina), intercettati durante una telefonata shock che potrebbe costare carissima ad entrambi.

Montemurro
Francesco Pecoraro/Getty Images

Nel dialogo tra i due il numero uno della Divisione anticipa al proprio amico, nonché sostenitore in tempo di elezioni, l’esclusione dal campionato del Maritime Augusta, una notizia che sarebbe dovuta rimanere riservata. In cambio della info, La Starza offre una escort al proprio interlocutore, una ragazza a suo dire: “carina e oltretutto pure intelligente“. Questo il testo della conversazione, avvenuta nel luglio del 2019:

Montemurro: “ecco, ti volevo confermare: il Maritime a casa. Non ha pagato, la Covisod lo ha escluso“.
La Starza: “devo ricambiare in quel modo, fai l’estate e poi ti faccio quel regalo“. Montemurro: “bravo, bravo“.
La Starza: “carina, carina, poi quando la vedi mi dirai se è carina. E’ pure intelligente. Così te passi qualche weekend sereno pure da ‘ste parti”.
Montemurro: “e dai, come no“.

Una conversazione che ha permesso al patron del Latina di gettarsi a capofitto con largo anticipo sui giocatori del Maritime, battendo la concorrenza di altre squadre che avrebbero potuto offrire di più e di meglio. Adesso per Montemurro si fa dura, il suo destino è segnato e per questo ha già consegnato il proprio mandato nelle mani del presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia, ammettendo di aver “commesso una leggerezza“. Adesso indagherà la Procura federale, ad essa toccherà l’ingrato compito di far luce sulla vicenda.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE