Sinner
Cameron Spencer - foto Getty

Jannik Sinner ha strappato applausi e consensi dopo il torneo di Marsiglia, ennesima conferma della forza del tennista azzurro che sta pian piano salendo di livello facendo aumentare anche la propria reputazione. La bella vittoria con Gombos e la prestazione contro Medvedev nonostante la sconfitta al terzo set, hanno lasciato un’ottima impressione delle condizioni di forma di Jannik, il quale adesso dovrà preparare al meglio il Master1000 di Indian Wells.

Il cemento sembra essere la sua superficie preferita, dunque per Sinner sarà una tappa importante della crescita che ha intrapreso al fianco del fido Piatti. Jannik ha deciso di non giocare durante questa settimana, Acapulco e Dubai sono i due tornei sul cemento che di disputeranno, Santiago invece sulla terra. Dunque Sinner si allenerà, con la sua solita minuzia ed attenzione ai particolari, mentre nella prossima settimana potrebbe giocare un Challenger in California (dunque niente Coppa Davis). Dopodiché testa e corpo ad Indian Wells, per continuare a stupire.