leo shoes modena volley
credits Modena Volley a

Alla BLM Group Arena la Leo Shoes Modena Volley di Andrea Giani parte con la diagonale Christenson-Zaytsev, in banda Anderson e Bednorz, al centro Bossi-Holt, libero Rossini. Mazzone è costretto al forfait per indispozione last minute. Trento risponde con Giannelli in regia, Vettori opposto, in banda Kovacevic e Russell, al centro Candellaro-Lisinac, libero Grebennikov, allenatore l’ex gialloblù Lorenzetti. Parte fortissimo Modena con Christenson che dà fiato a tutti gli avanti gialloblù, è un muro a uno di Bossi e segnare l’8-4. Non si ferma Modena che con un sideout perfetto e un contrattacco incisivo va sul 17-14. Torna sotto Trento con un grande Kovacevic, 20-18. Uno straripante Bednorz chiude 25-20 il primo set.

leo shoes modena volley
credits Modena Volley a

Il secondo parziale è caratterizzato da un inizio alla grande di Trento che arriva al 5-8 grazie a un grande volley. Rialza subito la testa la Leo Shoes, il muro-difesa è perfetto, Zaytsev si prende la scena, 11-11. Parte un punto a punto serrato, si arriva al 17-19 con Vettori protagonista. Scappa via Trento che spacca il parziale con un sontuoso Cebulj (10 punti nel parziale col 91%), 20-24. L’Itas si aggiudica il secondo set 20-25, è 1-1. Il terzo set è giocato alla grande da ambo le compagini, 6-8 e la Leo Shoes va. Continua il punto a punto con le due squadre che sbagliano poco, 20-20 e volley spettacolo. Giani chiama il timeout con Trento avanti 22-23. Modena ci mette testa e cuore, Zaytsev prende per mano i gialli che alzano ulteriormente ritmo e livello di gioco, è 29-27 e 2-1. Il quarto set inizia nel segno di Trento, che piazza un break subito, Modena fa male al servizio, 10-10. Christenson chiama in causa i suoi centrali, Holt e Bossi rispondono presente, 15-14 e set apertissimo. Modena spinge in battuta, Trento non molla, 21-20. Modena chiude il set 25-22 e il match 3-1.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE