foto di Guido Peirone

L’ anticipo del sabato che ha aperto la 2^ giornata della Pool Promozione, metteva di fronte alle ore 18.30 la LPM BAM Mondovì e la Itas Città Fiera Martignacco. Le pumine tornano tra le mura amiche del PalaManera dopo il grande esordio della seconda fase, con la vittoria esterna al tie-break sul campo della Omag San Giovanni in Marignano, mentre le ragazze di Gazzotti cercano i primi punti della nuova pool dopo aver subito la sconfitta interna da parte di Ravenna.

Delmati schiera il classico sestetto formato dalla diagonale Scola-Zanette, capitan Rebora e Tonello al centro, Tanase e Rodriguez in banda con libero Agostino, al quale rispondono le friulane con Carraro in cabina di regia, Nwanebu opposto, Pascucci e Fiorio in posto quattro, Busolini e Rucli al centro e Caravello libero.

Un primo set nel quale partono bene le padroni di casa sul 6-3, ma rispondono subito le ospiti sul 6-6. Si va avanti punto a punto fino al primo break di Martignacco sul 10-11. Le pumine si rimangono sempre a contatto e trovano il decisivo strappo sul 21-19, sul quale le ragazze di Gazzotti non riescono a rientrare ed il set finisce 25-21. Lo stesso parziale si ripete anche nella seconda frazione, ma a differenza del primo le ragazze di Delmati tengono sempre la testa davanti praticamente dall’inizio alla fine. Quando sembra tutto facile per le padroni di casa, arriva la reazione dell’Itas nella terza frazione, dove comanda fino al 18-16 prima di subire il ritorno delle rossoblu, che trovano prima il sorpasso, ma nel finale palpitante Caravello e compagne ribaltano nuovamente il set e riaprono i giochi sul 22-25.
Mondovì sembra un puma ferito nell’orgoglio, e la reazione nella quarta frazione è veemente: 11-5 in avvio che non ammette repliche, e vantaggio che viene amministrato agevolmente ed ampliato fino al definitivo 25-14.

Le pumine battezzano così l’esordio casalingo della nuova Pool al meglio, e si portano a 38 lunghezze, scavalcando momentaneamente Pinerolo al quarto posto, mentre Martignacco rimane a 25 e deve rimandare la gioia dei primi punti del nuovo girone alla prossima sfida interna contro Busto Arsizio.

La giornata proseguirà domenica pomeriggio, con le altre quattro sfide della Pool: la capolista Delta Informatica Trentino ospiterà al Sanbapolis l’Eurospin Ford Sara Pinerolo, mentre la Omag San Giovanni in Marignano – ora un punto dietro le trentine – sarà di scena a Busto Arsizio contro la Futura Volley Giovani. Il Barricalla Cus Torino farà il suo esordio sul nuovo campo casalingo del PalaAlpignano contro la Geovillage Hermaea Olbia, mentre chiuderà la giornata la sfida del PalaCosta, con le padroni di casa della Conad Olimpia Teodora Ravenna che affronteranno Volley Soverato.

La cronaca dettagliata della partita nella sezione “PROGRAMMA”

CAMPIONATO DI SERIE A2 FEMMINILE
SECONDA FASE
IL PROGRAMMA DELLA 2^ GIORNATA
POOL PROMOZIONE

Sabato 15 febbraio, ore 18.30 
LPM BAM Mondovì – Itas Città Fiera Martignacco  3-1 (25-21, 25-21, 22-25, 25-14)
Domenica 16 febbraio, ore 17.00
Futura Volley Giovani Busto Arsizio – Omag S.G. Marignano  ARBITRI: Cecconato-Serafin
Conad Olimpia Teodora Ravenna – Volley Soverato  ARBITRI: Giglio-Sabia
Delta Informatica Trentino – Eurospin Ford Sara Pinerolo  ARBITRI: De Vittoris-Laghi
Barricalla Cus Torino – Geovillage Hermaea Olbia  ARBITRI: Chiriatti-Clemente

POOL SALVEZZA
Domenica 16 febbraio, ore 17.00

Club Italia Crai – Acqua&Sapone Roma Volley Club  ARBITRI: Pasin-Guarneri
Exacer Montale – Sorelle Ramonda Ipag Montecchio  ARBITRI: Proietti-Somansino
Cuore di Mamma Cutrofiano – P2P Smilers Baronissi  ARBITRI: Cavalieri-Scarfò
Sigel Marsala – Cda Talmassons  ARBITRI: Armandola-Scotti
Roana CBF H.R. Macerata – Green Warriors Sassuolo  ARBITRI: Grassia-Noce

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE