Magnini
Vittorio Zunino Celotto/Getty Images

Finalmente la luce in fondo al tunnel per Filippo Magnini, che oggi si è visto annullare dal Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna la squalifica per quattro anni comminatagli per tentato uso di sostanze dopanti.

A poco meno di un anno dalla sentenza della Seconda Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping che aveva confermato la sentenza di primo grado, l’ormai ex nuotatore italiano si è visto dare ragione dal TAS, che ha cancellato completamente la squalifica inflittagli per tentato doping. L’’ente antidoping italiano dovrà pagare le spese giudiziarie.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE