Nick Kyrgios
Foto Getty / Kelly Defina

Nick Kyrgios sta combattendo da diverse settimane con un problema al polso che non sembra dargli tregua. Il campione australiano, dopo il torneo di Melbourne, non è riuscito di fatto mai a scendere in campo, saltando nell’ultima settimana il torneo di Delray Beach. In quel di Acapulco però ha voluto provare a scendere in campo, torneo nel quale difendeva il titolo dello scorso anno. Nick Kyrgios non è però riuscito ad andare oltre il primo set, troppo forte il dolore al polso, dunque ritiro immediato ed uscita dal campo tra i fischi.

La reazione del pubblico non è affatto piaciuta al tennista, il quale in conferenza stampa ha sbottato: “Da un paio di settimane, dagli Australian Open ho un problema al polso. Per questo motivo la settimana scorsa non ho partecipato a Delray Beach, ora sono venuto qui a provare ma non ero pronto fisicamente. Dopo l’anno scorso è un vero peccato, è difficile per me venire qui e ritirarmi subito. Fischi? Non me ne frega un c****. Davvero, non me ne frega niente. Io non sto bene, ho provato a giocare ma non ci sono riuscito. I fan sono stati irrispettosi e di conseguenza non mi frega davvero nulla di loro. Ora mi prenderò una settimana di ferie e proverò a tornare ad Indian Wells o Miami. In ogni caso Humbert è un ottimo giocatore, viene da settimane di buon livello e non posso competere con lui se sono infortunato”. Una reazione plausibile da parte del buon Nick, il quale stavolta è stato ingiustamente additato.