LeBron James caramelle

Avere LeBron James come volto delle proprie pubblicità è un successo assicurato, ma il giocatore più forte dell’NBA ha un costo che non tutti i brand possono permettersi. Pensate al rapporto costi-benefici dell’avere LeBron James che mostra il marchio di un’azienda… gratuitamente. È quanto accaduto durante la partita fra Lakers e Pelicans che ha visto il numero 23 losangelino mangiare caramelle Red Vines in panchina. La scatola, inquadrata dalle telecamere, è finita nelle tv e nei social di tutto il mondo regalando, secondo l’analista Darren Rovell, una pubblicità di 2.6 milioni di dollari all’azienda.