Joel Embiid
Foto Getty / Sarah Stier

Di recente i tifosi dei Sixers lo hanno fischiato mentre lui, punto nell’orgoglio, ha deciso di rispondere sul campo. Nel successo all’overtime contro i Nets, Joel Embiid ha messo a segno 39 punti e 16 rimbalzi per una strepitosa doppia doppia. Nel post gara, ai microfoni di ESPN, il centro camerunese non ha mancato l’occasione si elogiare… se stesso: “dovevo essere aggressivo e prendere qualche fallo: questo era il mio compito. Sapevo come arginare Dinwiddie: dovevo costringerlo a passare la palla e bloccare il tiro. L’All-Star Game è stato divertente, se stavo lì era perché sono tra i migliori: oggi ho dimostrato di essere il migliore del mondo. Il mio obiettivo è quello di giocare ogni partita e vincere. Contro i Bucks sarà una grande partita. Ci siamo affrontanti già due volte in stagione: la prima abbiamo vinto e l’ultima volta, invece, hanno vinto loro. Sabato vogliamo vincere“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE