L’obiettivo dichiarato per il 2020 è senza dubbio quello di vincere il titolo mondiale, Maverick Viñales non si nasconde e ribadisce la propria volontà di battagliare con Marquez per diventare il nuovo campione del mondo di MotoGp.

valentino rossi maverick vinalesIdee chiarissime per lo spagnolo, intervistato da Marca nel giorno della presentazione ufficiale della nuova M1: “non è stato facile, avevo bisogno di chiarire diversi aspetti con la Yamaha, aspetti in cui non mi sentivo bene negli altri anni. La scuderia mi è stata molto vicina dopo le vacanze estive, abbiamo creato un team molto forte e questo ha pesato molto sulla decisione: ora mi piace molto correre. Mi sento bene con questa pressione, anzi il problema è quando non ce l’ho: non mi sento apprezzato. Se la Yamaha mi darà delle responsabilità allora è una cosa buona perché mi motiva e mi fa andare più veloce. Rossi e Quartararo? Non penso a loro due, penso ai miei punti deboli: dobbiamo ridurli e migliorare quelli forti se vogliamo lottare per il Mondiale”.

Gli obiettivi per il 2020 sono chiarissimi: “questo è un buon anno per me, sono pronto a lottare per il titolo. Se la Yamaha avesse preferito che me ne andassi, me ne sarei andato. Ho sentito un buon supporto dalla squadra, sono andato in fabbrica e ho visto cose buone. Per il team era importante avere un pilota che portasse avanti l’evoluzione della moto, ora abbiamo una decisione chiara e c’è anche Jorge Lorenzo che sa di cosa ha bisogno la moto. Mi hanno mostrato che volevano che io lottassi per il Mondiale“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE