Biathlon
Andreas Rentz/Getty Images

Cominciano come meglio non potrebbero i Mondiali di biathlon ad Anterselva, la squadra italiana infatti conquista una splendida medaglia d’argento nella staffetta mista, arrendendosi solo alla Norvegia.

Wierer
Stanko Gruden/Agence Zoom/Getty Images

Si tratta del miglior risultato di sempre in questo format per la squadra azzurra, in gara con il quartetto formato da Vittozzi, Wierer, Windisch e Hofer. Il lancio di Vittozzi parte con una doppia ricarica alla prima sessione di tiro, poi però brillantemente recuperata nel tiro in piedi. La sappadina dà il cambio a Wierer in seconda posizione. Dorothea mette in pista due sessioni di tiro regolari, entrambe con una ricarica e mantiene il gruppo di testa, cambiando in terza piazza.

italia biathlonPoi tocca agli uomini: Hofer è splendido e con un zero rimette in gioco l’Italia anche per una possibile vittoria, cambiando al secondo posto a soli 3 decimi dalla Norvegia. Poi Dominik Windisch, contro Johannes Boe: un testa a testa fino alla fine con l’Italia che si gioca il massimo alloro. Vince la Norvegia, nonostante una ricarica in più utilizzata, ma l’Italia è splendida seconda in una gara che apre al meglio la rassegna altoatesina e dà molta fiducia agli azzurri per le prossime gare. Terzo gradino del podio per la Repubblica Ceca a 30″8, seguita dalla Germania a 49″2 e dall’Ucraina a 57″4. Sesto posto per la Russia a 59″4, mentre chiude sesta la Francia a 1’08″ ottenendo però la prestazione più veloce nell’ultima frazione con Fillon Maillet. Domani il Mondiale prosegue con la sprint 7,5 km femminile, che vedrà alla partenza le quattro donne italiane: Lisa Vittozzi, Dorothea Wierer, Michela Carrara e Federica Sanfilippo. La partenza è programmata per le 14.45.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE