cristiano ronaldo
Alessandro Sabattini/Getty Images

Niente paura, Cristiano Ronaldo sa come si fa. La Juventus ha bisogno di una vittoria nel ritorno degli ottavi di Champions contro il Lione, un successo che ribalti l’1-0 maturato in Francia.

Cristiano Ronaldo
Foto Getty / Pier Marco Tacca

Il portoghese non ha dubbi che ai quarti ci andranno i bianconeri, come ammesso ai microfoni di Sky Sport: “siamo arrabbiati per il risultato di Lione, ma nessuna paura. Sono convinto che passeremo il turno. La Champions è la competizione più difficile che ci sia. Ma abbiamo fiducia per il ritorno, quando giocheremo davanti ai nostri tifosi. Siamo sereni e concentrati: adesso pensiamo a vincere le prossime partite, poi penseremo alla Champions“.

Ronaldo
Catherine Ivill/Getty Images

Tornando al campionato, CR7 ha ammesso: “Juve-Inter è come Barcellona-Real Madrid. Contro Inter, Milan e Lazio sono tutte grandi partite, è bello giocarle. Con i nerazzurri sarà una partita fantastica contro un allenatore e una squadra fantastica, ma cercheremo di vincere. I nostri tifosi non ci saranno, siamo tristi ma le responsabilità restano le stesse. Giochiamo in casa e speriamo che la Juve possa fare un grande risultato. Sarà strano giocare senza pubblico un match così importante. Non è bello ma la salute resta la cosa più importante. Dobbiamo rispettare la decisione di giocare a porte chiuse“.