Conte
Alessandro Sabattini/Getty Images

L’Inter stacca il pass per gli ottavi di Europa League, superando il Ludogorets anche a San Siro dopo essere passata in svantaggio.

Conte
Emilio Andreoli/Getty Images

I nerazzurri dunque avanzano nella competizione e attendono il proprio avversario, che verrà definito oggi dal sorteggio in programma alle 13. Soddisfazione per Antonio Conte, che ha espresso le proprie sensazioni nel post gara: “sembrava un allenamento, giocare a porte chiuse ha creato un’atmosfera molto strana, bravi i ragazzi a rimettere subito le cose a posto dopo il gol subìto. Abbiamo dato minuti a qualche giocatore che ne aveva bisogno, quindi prendiamo molte cose positive da questo doppio turno. Tra l’altro il rinvio con la Samp ci ha dato l’opportunità di provare cose nuove, sia dall’inizio che a gara in corso“.

Cristiano Ronaldo
Foto Getty / Pier Marco Tacca

Sul big match con la Juve, Conte ha ammesso: “quella di domenica sarà una gara importante, alla fine di questo ciclo già iniziato capiremo quanto ci manca per essere al livello che ci permetterebbe di vincere. E’ giusto che l’Inter competa per vincere in tutte le competizioni che disputa, anche se da quasi 10 anni questa società non porta a casa trofei. Vincere non è mai semplice, tanti non sanno che percorso bisogna fare per arrivare a farlo“.