Infortunio Federer, salterà tornei con tanti punti da difendere: la classifica ATP subirà uno scossone

Roger Federer alle prese con un infortunio che lo terrà fuori dal terreno di gioco a lungo: salterà una fetta di stagione ricca di punti da difendere

SportFair

Roger Federer è stato costretto ad operarsi al ginocchio a causa di un infortunio, saltando una bella fetta di stagione ATP. Il suo rientro è stimato in concomitanza con la stagione sull’erba, dunque il fenomeno svizzero potrebbe star fuori per circa 4 mesi, saltando una parte della stagione nella quale Roger ha diversi punti da difendere.

Tutto ciò potrebbe provocare un notevole scivolone di Federer nella classifica ATP, ma procediamo con ordine, analizzando come andò nel 2019 Roger durante il medesimo periodo che salterà in questo 2020.

  • Dubai: vittoria del torneo. 500 punti da difendere
  • Indian Wells: finale. 600 punti da difendere
  • Miami: vittoria del torneo. 1000 punti da difendere
  • Madrid: quarti di finale. 180 punti da difendere
  • Roma: quarti di finale. 180 punti da difendere
  • Roland Garros: semifinale. 720 punti da difendere

Questi i tornei nei quali Federer perderà in toto i punti conquistati nel 2019, ammesso che rientri in tempo per il torneo di Halle, vinto anche questo nella stagione scorsa. 3180 punti che King Roger non potrà difendere, che sottratti ai 7130 attualmente posseduti dallo svizzero in classifica, fanno 3950. Ovviamente per capire le evoluzioni di classifica bisognerebbe leggere il futuro, dato che non si può stabilire quali saranno i risultati degli altri tennisti che giocheranno i prossimi tornei. Federer di certo perderà terreno, ma potrebbe anche conservare la Top10 nonostante la lunga sosta forzata. Matteo Berrettini con 2860, Gaël Monfils con 2860 e David Goffin con 2600 punti, chiudono attualmente la lista dei primi 10 tennisti al mondo.

Condividi