Justin Thomas
Hector Vivas/Getty Images

L’attacco di Justin Thomas, leader con 198 (67 66 65, -15), il record sul giro di Jon Rahm (61, -10) e due “hole in one” hanno caratterizzato il terzo giro del WGC Mexico Championship, prima delle quattro gare del World Golf Championships che per importanza sono seconde solo ai major, dove è rimasto stabile Francesco Molinari, 55° con 217 (72 74 71, +1).

Justin Thomas, 26enne di Louisville (Kentucky) con dodici titoli sul circuito comprensivi di un major e di un WGC, ha realizzato otto birdie e due bogey per il 65 (-6) con cui ha preso un colpo di margine su Patrick Reed e sul sudafricano Erik Van Rooyen (199, -14). Prodezze dello spagnolo Jon Rahm, numero tre mondiale, salito dal 22° al quarto posto con 202 (-11) che ha realizzato il nuovo primato sul giro scendendo dieci colpi sotto par grazie a nove birdie e al contributo di una “buca in uno” (contro un bogey), che ha ottenuto andando a segno direttamente dal tee alla buca 17 (par 3, yards 157), utilizzando un wedge per il suo secondo “ace” sul tour. In tal modo l’iberico ha agganciato Rory McIlroy, numero uno del World ranking, al quale sta contendendo il trono dove potrebbe sedersi con una vittoria. Stesso score per Bryson DeChambeau in vetta dopo due turni. Hanno qualche possibilità di correre per il titolo anche gli inglesi Tyrrell Hatton e Paul Casey, settimi con 203 (-10), Gary Woodland, Kevin Na e il giapponese Hideki Matsuyama, noni con 204 (-9).

E’ 30° con 211 (-2) Chez Reavie, l’altro autore di una “hole in one”. La prodezza alla terza buca (par 3, yards 167) centrata dal tee con un ferro 9. E’ il suo quinto ace sul circuito a cui ha aggiunto cinque birdie e tre bogey per il 67 (-4). Non può più difendere il titolo Dustin Johnson, 41° con 214 (+1).

Francesco Molinari, partito dalla buca 10, ha girato in par con un birdie e un bogey nella prima parte e con due birdie e altrettanti bogey nella seconda. Il montepremi è di 10.500.000 dollari.

Il torneo su GOLFTV – Il WGC Mexico Championship viene trasmesso in diretta e in esclusiva su GOLFTV, piattaforma streaming di Discovery (info www.golf.tv/it). Quarta giornata: domenica 23 febbraio dalle ore 19 alle ore 1. Eurosport2: differita lunedì 24, dalle ore 20,45 alle ore 22,45.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE