renato paratore
Ross Kinnaird/Getty Images

L’European Tour riparte dall’Oman con la disputa dell’Oman Open (27 febbraio-1 marzo) sul percorso dell’Al Mouj Golf a Muscat. In campo cinque giocatori azzurri: Renato Paratore, Guido Migliozzi, Francesco Laporta, Andrea Pavan e Nino Bertasio.

Richiama attenzione il tedesco Martin Kaymer, anche se non ha più il passo dei suoi tempi migliori, in un field che comprende l’emergente 19enne danese Rasmus Hojgaard (suo il Mauritius Open), i belgi Thomas Pieters e Thomas Detry, gli inglesi Andy Sullivan e Aaron Rai, i sudafricani Brandon Stone, Zander Lombard e Justin Harding, gli australiani Min Woo Lee, fratello di Minjee Lee, la numero otto mondiale, e vincitore del recente Vic Open, e Scott Hend, l’indiano Shubhankar Sharma e i cinesi Ashun Wu e Haotong Li.

Tra gli azzurri Paratore (un secondo posto in stagione), Bertasio e Laporta sono avviati verso la migliore condizione, mentre debbono cambiare passo Migliozzi e Pavan, usciti sempre al taglio nelle loro apparizioni. Il montepremi è di 1.750.000 dollari (circa 1.610.000 euro).

Il torneo su GOLFTV – L’Oman Open viene trasmesso in diretta e in esclusiva su GOLFTV, piattaforma streaming di Discovery (info www.golf.tv/it). Prima giornata: giovedì 27 febbraio dalle ore 7,30 alle ore 9,30 e dalle ore 11,30 alle ore 14,30. Europort 2: diretta stessi orari GOLF TV.