Vettel Ferrari
Foto Getty / Charles Coates

Il Coronavirus mette a rischio il regolare svolgimento del calendario di F1. La propagazione del COVID19 mette in seria apprensione i Paesi che ospitano i primi gran premi della stagione, preoccupati dal grande afflusso di persone, da ogni parte del mondo, che si riuniranno nei luoghi delle corse.

L’esordio stagionale in Australia è stato fortemente a rischio, ma come spiegato da Sky Sport, ad oggi, la tappa di Melbourne è confermata. Per mettere piede sul suolo australiano però si dovranno superare dei rigidi controlli. Tutti i cittadini provenienti da zone a rischio Coronavirus (dunque anche l’Italia) si dovranno sottoporre a dei test in aeroporto: temperatura corporea e tampone. Successivamente dovranno aspettare circa 4 ore in un’area appositamente dedicata in aeroporto e, se non ci saranno esiti postivi, potranno lasciare la struttura in totale libertà.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE