Mattia Binotto
Foto Getty / Dan Istitene

Il miglior tempo fatto segnare da Sebastian Vettel nella giornata di oggi non esalta la Ferrari, che continua a tenere i piedi per terra in vista del Gran Premio d’Australia.

vettel
Mark Thompson/Getty Images

Mattia Binotto non ha voluto sbilanciarsi sul potenziale della SF1000, ammettendo però ai microfoni di Sky UK come la monoposto non sia ancora abbastanza veloce: “penso che abbiamo già detto nei giorni scorsi che non siamo sufficientemente veloci e se guardiamo al passo sul long run, non siamo veloci. Abbiamo bisogno di continuare a lavorare domani con Charles e continuare a sviluppare la macchina. Siamo più veloci in curva e non veloci sui rettilinei, ma ce lo aspettavamo con questa macchina. Noi sappiamo che margine abbiamo”.

Vettel
Rudy Carezzevoli/Getty Images

Sul tema dell’affidabilità, Binotto ha ammesso: “abbiamo avuto un piccolo problema al motore la scorsa settimana e abbiamo continuato a sommare chilometri. Chiuderemo il nostro programma di test domani. Il rinnovo di Vettel? Non penso che siamo vicini, abbiamo appena iniziato a parlare. Ci conosciamo bene e sappiamo i nostri obiettivi. I nostri piloti sanno a cosa puntiamo e sono liberi di correre a inizio stagione”.