Wolff
Charles Coates/Getty Images

Se la Mercedes brilla per affidabilità e velocità, la Ferrari arranca al momento, dovendo fare i conti nei test con alcuni problemi finora tutti risolti.

Vettel
Rudy Carezzevoli/Getty Images

La scuderia di Maranello non ha ancora svelato il potenziale della SF1000, occupandosi finora solo di compiere long run per testare la tenuta della monoposto. Per questo motivo Wolff non si fida dell’apparenza, provando a smascherare il Cavallino ai microfoni del canali ufficiali FOM: “abbiamo visto cosa è in grado di fare la power unit Ferrari analizzando le prestazioni di Alfa Romeo e Haas soprattutto sulle velocità di punta. Penso ci debba essere almeno un secondo di margine di miglioramento, anche se non possiamo sapere il carico di benzina utilizzato durante le prove. La W11? Mi rende orgoglioso vedere la macchina stabile come è, abbiamo una buona base di partenza per la stagione per poi migliorare ancora”.

Valuta questo articolo

Rating: 2.8/5. From 9 votes.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE