Hamilton
Charles Coates/Getty Images

Tirato a lucido e pronto per la nuova stagione, così è apparso Lewis Hamilton nel giorno della presentazione ufficiale della Mercedes W11.

Wolff
Bryn Lennon/Getty Images

Idee chiare in testa e tanta voglia di scendere in pista con la monoposto 2020, diversa rispetto a quella che gli ha regalato il sesto titolo l’anno scorso. Nel corso dell’intervista realizzata ai canali ufficiali del team nella giornata di oggi, Hamilton ha trovato subito il modo per pungere i propri rivali, soffermandosi su Verstappen e Leclerc: “Max e Charles che parlano di me? Trovo divertente vederlo. Voglio dire, mi hanno sempre insegnato che io devo parlare in pista. Tendo a vedere questo loro atteggiamento come un segnale di debolezza“.

Hamilton
Francois Nel/Getty Images

Hamilton ha poi svelato i suoi obiettivi per il 2020: “Ho fatto il mio miglior allenamento invernale di sempre, durante l’inverno ho davvero cercato di analizzare dove eravamo l’anno scorso e come posso crescere e migliorare sia come pilota che come essere umano. Avere una grande costanza sarà la chiave per tutti noi, non solo in termini di affidabilità, ma anche per noi come piloti. Questa squadra lavora davvero duro per darci questa macchina incredibile, ma se facciamo un errore questo costa a tutti noi, per cui questo è qualcosa su cui davvero sto cercando di concentrarmi: come posso salire ad un altro livello come pilota, come posso tirare fuori di più da me stesso e dal team e cercare di dare qualcosa di veramente grande quest’anno. Questo è il mio ottavo anno con questa squadra e la sfida di quest’anno è estremamente esaltante. Non ho dubbi che ogni singolo membro del team proverà ad alzare il proprio livello ed io proverò a fare lo stesso”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE