Conte
Emilio Andreoli/Getty Images

Un’Europa League da non snobbare, specialmente dopo il ko contro la Lazio. Conte tiene alta la concentrazione dei suoi ragazzi in vista della trasferta in casa del Ludogorets e difende Eriksen dalla troppa ‘ansia’ montata intorno al suo inizio altalenante in Serie A.

L’allenatore nerazzurro ha dichiarato in conferenza stampa: “si riparte con le nostre convinzioni e la nostra voglia di migliorare. L’obiettivo deve essere solo questo. Domani abbiamo un impegno in una competizione europea, è giusto rispettarla nel miglior modo possibile. La sconfitta con la Lazio brucia per il risultato finale, non per la prestazione, che penso sia stata buonissima contro una squadra che oggi è una delle squadre più in forma. Spiace perché i nostri due gol subiti sono stati due regali.

Eriksen? Vedo troppa ansia, poca serenità. Da parte nostra c’è grande serenità, il giocatore vuole mettersi a disposizione: siamo sereni. Lui può farci crescere? Ogni singolo giocatore deve pensare a migliorare se stesso, senza pensare a chi gli sta accanto. Serve una crescita individuale, da mettere nel collettivo. Eriksen giocherà? Domani mattina c’è l’ultimo allenamento, poi prenderò una decisione“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE