Bigi
Dan Mullan/Getty Images

Il Sei Nazioni ha preso atto dell’indicazione formale fornita alla Irish Rugby Football Union dall’unità di crisi per la salute pubblica della Repubblica irlandese di non procedere con la disputa degli incontri del Torneo tra Irlanda e Italia in programma nel fine settimana del 6/8 marzo.

Sei Nazioni è pienamente favorevole nei confronti di ogni misura preventiva presa nell’interesse della salute pubblica in relazione al Coronavirus e rispetterà le istruzioni fornite dalle autorità governative e dalle organizzazioni sanitarie, continuando al contempo a confrontarsi con il proprio gruppo di consulenti medici.

Consultazioni con tutte le Federazioni membre avranno luogo per valutare le opzioni di riprogrammazione degli incontri, anche in considerazione della fluidità della situazione corrente.

Tutti gli altri incontri rimangono regolarmente calendarizzati. Sei Nazioni continuerà a monitorare da vicino la situazione insieme alle Federazioni membre, le rispettive autorità governative e le organizzazioni per la sanità.