haaland

Dieci gol in sette presenze in questa edizione di Champions League, Erling Haaland continua a stupire tutti segnando a raffica in ogni partita.

La doppietta rifilata al Paris Saint-Germain permette al Borussia di avvicinarsi ai quarti di finale, in attesa della gara di ritorno in programma a Parigi. Una serata magica che, per il norvegese, avrebbe potuto essere ancora migliore, come ammesso da lui stesso nel post gara: “è bello aver fatto dieci gol in questa Champions League, ma non è mai abbastanza. Mi sto trovando bene in questa competizione, ma devo lavorare ancora duro. Segnare il secondo gol è stato bellissimo, non ho pensato a nulla e mi sono goduto il momento. Viviamo per questo. Non è stata la partita perfetta perché non dovevamo subire gol. Dobbiamo migliorare sotto questo aspetta in vista del ritorno a Parigi“.