Bonucci
Marco Luzzani/Getty Images

Il momento in casa Juve non è certamente facile, i risultati non arrivano e le prestazioni sono tutt’altro che positive. Tocca a Maurizio Sarri trovare la soluzione per uscire da questa empasse, di cui sono consapevoli anche i giocatori.

Cristiano Ronaldo
Foto Getty / Marco Luzzani

Capitan Bonucci non si è nascosto dopo il pari con il Milan e, nel post gara, non ha risparmiato alcune critiche alla propria squadra: “segnare fuori casa è importante, ma una squadra come la nostra non può accontentarsi di dover recuperare perché ha concesso troppo. Dobbiamo cambiare marcia, dare qualcosa di più e stare compatti. Serve di più da tutti. Abbiamo fatto anche una buona partita, ma il Milan pressava alto e in questo momento anche noi dobbiamo dare di più, mettere in pratica quanto facciamo in settimana e crescere come squadra. Siamo in corsa su tutti i fronti ma c’è da migliorare: muovere più velocemente il pallone, non innamorarsi troppo. Chi fa la differenza l’abbiamo negli ultimi 30 metri, la palla deve arrivare a loro“.

Al ritorno Ibrahimovic sarà squalificato, un’assenza pesante per il Milan come ammesso anche da Bonucci: “è un osso duro, sarà una perdita importante per il Milan ma dobbiamo guardare in casa nostra e crescere. Manca un mesetto prima della sosta, e c’è da dare tutto noi stessi. Ad aprile poi ci aspetterà un tour de force“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE