cristiano ronaldo
Alessandro Sabattini/Getty Images

Il Coronavirus non solo sta spaventando il mondo e (in particolare) l’Italia intera, ma sta facendo passare in secondo piano qualsiasi altro argomento, anche su internet.

amuchinaLe misure di prevenzione per evitare il contagio sono semplici ma importanti, lavarsi spesso le mani ed evitare il contatto con bocca, naso e occhi. Una volta assimilate queste istruzioni, ecco che è partita la caccia al disinfettante ‘Amuchina‘ che, in poche ore, ha fatto registrare il sold out. Anche su google è diventato immediatamente il termine più cercato, più di ‘Cristiano Ronaldo‘ e ‘Milan‘. Secondo un’indagine condotta da AvantGrade, società di consulenza di marketing digitale, il 24 febbraio scorso la parola ‘Amuchina’ ha superato la concorrenza, attestandosi al primo posto tra le ricerche. Gettonatissime anche le parole ‘Codogno’ e ‘spesa a casa’, che hanno riscosso un alto numero di clic.