McGregor
AP/LaPresse John Locher

Conor McGregor è pronto per tornare sull’ottagono UFC, lo farà nella notte italiana tra sabato e domenica, affrontando Donald ‘Cowboy’ Cerrone. Stile diverso e profilo basso per il fighter irlandese, che ha regalato sì qualche chicca delle sue ai giornalisti presenti, senza però scadere nel trash talking.

McGregor
AP/LaPresse
John Locher

Tanto rispetto invece tra i due protagonisti, che si sono scambiati anche alcune battute sul look di Cerrone, presentatosi in completo nero in pelle di serpente sotto l’immancabile cappello a larghe falde. Interrogato poi sull’incontro, McGregor è tornato serio: “sono lo stesso ragazzo di sempre, con ambizioni alle stelle. Ma mi sento in una nuova fase della mia carriera, ho nuove energie, sono veloce, non mi si può toccare. Cerrone? È un bravo ragazzo, ma per me è come leggere un libro per bambini. È un fighter di tutto rispetto, ha alcuni trucchetti ma li conosco tutti, so cos’ha preparato per il match e spero proprio che lo metta in pratica perché sarà una serata divertente. E se scorrerà sangue, non sarà per cattiveria“.