fischnaller

L’ha sfiorata più volte in questa stagione ed a Lillahammer è finalmente arrivata la tanto agognata vittoria. Dominik Fischnaller ha trionfato nel singolo maschile (valevole anche per i campionati europei) disputato sul budello norvegese mettendo in riga ben due russi ossia Semen Pavlichenko e Roman Repilov, rispettivamente staccati di 174 e 228 millesimi. Il 26enne, a podio in tutte le gare individuali disputate fino ad ora in stagione, può festeggiare un trionfo meritato e ottenuto dopo una seconda manche perfetta, dove è risultato essere il più veloce.

Il carabiniere ha conquistato anche l’oro europeo, concludendo così una giornata da sogno. Giornata molto positiva anche per il Kevin Fischnaller, sesto a poco meno di sette decimi dal cugino Dominik. Più dietro invece, Leon Felderer, 30esima a 3″145. “Questa pista mi esalta come nessun’altra – ha spiegato alla fine Dominik -. E’ la terza volta che vinco a Lillehammer e mi sento come a casa, perchè riusciamo ad allenarci ad inizio stagione e fare parecchie discese. Siamo tornati sul tetto d’Europa dopo sei anni, siamo molto soddisfatti”.

Un altro podio con conseguente medaglia è arrivato dalla prova a squadre, dove il trio composto da Andrea Vötter, Dominik Fischnaller e Ivan Nagler/Fabian Malleier si è piazzato al secondo posto, alle spalle dell’Austria con Madeleine Egle, David Gleirscher e Thomas Steu/Lorenz Koller, bronzo alla Lettonia con Ulla Zirne, Kristers Aparjods e Andris Sics/Juris Sics.

Ordine d’arrivo singolo maschile Cdm Lillehammer (Nor):

1. Fischnaller, Dominik ITA 1:37.737
2. Pavlichenko, Semen RUS +0.174
3. Repilov, Roman RUS +0.228
4. Gleirscher, David AUT +0.467
5. Gorbatcevich, Aleksandr RUS +0.660

6. Fischnaller, Kevin ITA +0.673

30. Felderer, Leon ITA +3.145

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE