Shaquille O'Neal

Spesso nello sport si usa un metro di giudizio complicato nel valutare il talento di un giocatore, paragonandolo ad un big del passato. L’NBA non fa eccezione. A Los Angeles, città che ha visto grandi campioni del basket americano calcare il parquet dello Staples Center, i paragoni sono gli stessi cestisti a farli. Shaquille O’Neal, intervistato al ‘The Tonight Show with Jimmy Fallon’, ha ammesso senza alcun problema che la coppia formata da se stesso e Kobe Bryant batterebbe tranquillamente LeBron James ed Anthony Davis, pilastri degli attuali Lakers: “questi discorsi naturalmente non potranno mai trovare risposta, ma sì. La risposta è sì, dannatamente sì. Vinceremmo noi. Perché c’è un solo fattore determinante: chi  difenderebbe su di me?”.