LeBron James
AP/LaPresse Mark J. Terrill

Notte di spettacolo, come sempre, con la palla a spicchi americana. Diverse sfide NBA hanno intrattenuto gli appassionati tra schiacciate da sogno e puro spettacolo.

Sorridono i Detroit Pistons, che hanno trionfato contro i Cleveland Cavaliers col punteggio di 113-115, trascinati dai 24 punti di Rose e dai 23 punti e 20 rimbalzi di Drummond. Ai Cavaliers non sono bastati i 30 punti di Love.

Serata amara per i Toronto Raptors che hanno ceduto ai Portland Trail Blazers per 99-101, mentre la sfida tra Brooklyn Nets e Oklahoma City Thunder è terminata all’overtime, con la squadra di Gallinari, assente in campo, che ha ceduto ai rivali col punteggio di 103-111.

Bene i Memphis Grizzlies, che hanno mandato al tappeto i Minnesota Timberwolves col punteggio di 119-112, trascinati al successo dai 28 punti di Brooks, mentre i Phoenix Suns sono usciti sconfitti nel match contro i Sacramento Kings per 103-114, nonostante i 34 punti di un ottimo Booker.

Infine sorridono i Los Angeles Lakers che hanno trionfato contro i New York Knicks per 117-87, trascinati dai 31 punti di LeBron James.